Il Tecnico Superiore per le TELECOMUNICAZIONI collabora all’analisi e successiva reingegnerizzazione

ed automazione di processi aziendali mediante adattamento ed integrazione di applicazioni specifiche disponibili sul mercato; interagisce con il committente attraverso l’impiego di appropriate metodologie, a partire dalla fase di analisi dei requisiti delle applicazioni, giungendo fino al collaudo e all’installazione delle soluzioni realizzate.

Il Tecnico superiore per le TELECOMUNICAZIONI è in grado di:

  1. Collaborare nelle attività di individuazione e formalizzazione dei requisiti dell’applicazione, in termini funzionali e architetturali;
  2. Partecipare alle attività di pianificazione, ingegnerizzazione, progettazione e configurazione diapplicazioni volte all’automazione di processo;
  3. Intervenire nelle fasi di individuazione degli strumenti e delle metodologie per la conduzione delle attività;
  4. Progettare Reti di Telecomunicazioni LAN , implementando Routing ed Switching avanzati anche in configurazione Wireles;
  5. Collaborare nelle operazioni di installazione e configurazione delle soluzioni applicative realizzate;
  6. Partecipare alle attività di collaudo, gestione tecnica,manutenzione e assistenza relative alle soluzioniprogettate.

Ad un livello senior diventano perciò fondamentali anche capacità di natura relazionale, di gestione delle risorse e di marketing.