La figura di tecnico superiore per lo sviluppo software specialista in “Analisi e progettazione di applicazioni web based” è conosciuta, negli ambienti tecnici anche come web developer.

Esso si occupa dello sviluppo di applicazioni web, in particolare dello sviluppo del codice di programmazione, dell'ottimizzazione dei database e dei linguaggi di markup.

Lavora in team con figure come web designer, webmaster, web content manager.

Il web developer spesso non progetta la grafica di un sito, non si occupa dei contenuti né della creazione di file multimediali come video o audio, ma si occupa principalmente dell'assemblaggio, della struttura e delle automazioni di un sito. Questo perché generalmente il web developer può contare su conoscenze tecniche estremamente più approfondite rispetto alle altre figure che operano nel settore.

Un web developer infatti deve vantare conoscenze inerenti i protocolli di rete, i server web ed i loro moduli principali, i database, la sicurezza informatica ed i linguaggi di programmazione oltre ad un'approfondita conoscenza dei linguaggi di markup più diffusi sul web.

Con web development si può intendere lo sviluppo di una semplice pagina statica, oppure lo sviluppo dei più complessi applicativi web di commercio elettronico, ma anche la creazione dei social network. Un buon web developer è in grado di realizzare qualsiasi applicativo web, sfruttando le tecnologie più indicate sia lato server che lato client.

La figura del web developer sta diventando sempre più importante grazie alla tendenza attuale di trasferire le applicazioni desktop sul web e consentire all'utente di accedere ai propri dati indipendentemente dal computer e dal luogo da cui lavora. Negli ultimi anni inoltre, è apparso con sempre maggiore chiarezza che un sito può avere successo quando è utile all'utente, quando è in grado di svolgere funzioni avanzate e personalizzate. Senza l'appoggio di un web developer questi risultati sono difficilmente ottenibili.

Si tratta certamente di uno dei profili più ricercati in questo periodo, in particolar modo quando a competenze di natura tecnica, che si esprimono soprattutto in un’ottima conoscenza dei principali linguaggi di programmazione, affianca competenze creative e gestionali.

Il Web developer opera generalmente come lavoratore dipendente ed è impiegato in aziende di dimensioni medio-grandi oppure in società specializzate nella realizzazione di siti web che forniscono tale servizio all’esterno.

Mentre fino a qualche anno fa la tendenza era quella di trasformare dipendenti già in organico in Web developer, oggi la progressiva specializzazione e le competenze necessarie a svolgere questa professione, ne favoriscono da parte delle aziende l’assunzione diretta, purché in possesso di un’ottima preparazione.

Ad un livello senior diventano perciò fondamentali anche capacità di natura relazionale, di gestione delle risorse e di marketing.