Visite

Oggi2
Ieri10
Settimana29
Mese147
Totale41906

VCNT - Visitorcounter

Articoli

Il corso IFTS

Tecnico superiore per le tecnologie informatiche in ambiente wireless

pianificazione in dettaglio delle risorse umane e logistiche

Dati di base

Negli ultimi anni si è assistito ad un significativo sviluppo di diverse tecnologie che permettono la trasmissione di dati in modalità "wireless", vale a dire senza che lo strumento che invia i dati e quello che li riceve siano collegati da cavi. Nuove reti di computer, nuovi telefoni, nuove televisioni: la tecnologia di domani è già alle porte e ormai termini quali Bluetooth, Wi-Fi, IRData stanno entrando nel linguaggio comune. Con l'obiettivo di formare tecnici esperti in queste tecnologie è stata promossa e finanziata dal Ministero dell'Istruzione d'intesa con la Regione Piemonte. Si tratta di un percorso formativo gratuito di specializzazione post-secondaria non universitaria (IFTS), che è stato progettato per rispondere alle esigenze di innovazione e di sviluppo delle tecnologie wireless per le imprese del territorio.
La figura professionale e relative competenze sono state messe a punto, d'intesa con l'Unione Industriale, come quelle attualmente più richieste dal territorio
Si tratta di una sperimentazione tesa a realizzare percorsi formativi di specializzazione post-diploma, che siano connessi con le esigenze di innovazione e sviluppo tecnologico delle imprese.
Si è pertanto tenuto conto, nella programmazione del corso, delle particolari esigenze delle aziende circa le competenze e le conoscenze ritenute necessarie per poter realizzare i propri progetti innovativi.
Lo scopo è arrivare alla costituzione di veri e propri "Poli Tecnologici" di settore, in grado di sostenere le aziende nei loro programmi di innovazione, attraverso adeguate attività formative.

Scopo dell'intervento formativo

Il corso è finalizzato a rispondere alle esigenze del mercato piemontese relativamente ai fabbisogni di tecnici superiori per i sistemi e le applicazioni informatiche in ambiente wireless.Il tecnico superiore per i sistemi e le tecnologie informatiche in ambiente wireless interviene nelle attività di analisi dei requisiti, nelle fasi della progettazione delle soluzioni tecniche, della messa in opera, della manutenzione e della gestione tecnica dei sistemi di elaborazione e delle infrastrutture di comunicazione che ne consentono l'interconnessione.

Caratteristiche allievi in entrata

Il corso è particolarmente adatto a persone (disoccupate e non) in fase di riconversione e che vogliono acquisire competenze certificate. La fase di selezione riserverà in ogni caso 5 posti per le candidate che abbiano superato i requisiti minimi di accesso.
La misura intende elevare le competenze e la qualificazione dei giovani in uscita dalla scuola media superiore o dall'università e degli occupati, attraverso il rafforzamento dei sistemi di formazione post secondaria in vista della creazione di un sistema di Formazione Integrata Superiore (FIS), a partire dalla sperimentazione del nuovo canale di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS), sulla base delle intese definite in sede di Conferenza Stato - Regioni e degli accordi con i ministeri competenti. Lo scopo è quello di offrire ai soggetti interessati "professionalità di processo" concretamente spendibili sul mercato del lavoro, in modo da supportare la creazione di un'offerta diversificata, flessibile e coerente con la domanda del mercato del lavoro stesso. Potranno accedere anche persone non diplomate previo superamento di prove di accertamento delle competenze minime con test previsti dalla Regione Piemonte.

Caratteristiche allievi in uscita

Si tratta di un esperto in grado di progettare, integrare tecnologie e linguaggi di comunicazione creando servizi o prodotti nell'area di convergenza tra connettività Internet e comunicazioni radiomobili

Attività professionali specifiche:

  • collaborare con l'analista nelle attività di individuazione e formalizzazione dei requisiti dei sistemi informatici in termini di architettura e tecnologie di supporto;
  • partecipare alle attività di pianificazione e progettazione dell'architettura dei sistemi informatici;
  • contribuire alle fasi di sviluppo delle soluzioni che integrano i diversi elementi del sistema complessivo;
  • intervenire nelle fasi di configurazione del sistema in funzione dei requisiti elaborati in sede di stesura della specifica;
  • collaborare nelle operazioni di collaudo, messa in opera e gestione tecnica dei sistemi informatici;
  • intervenire nelle fasi di manutenzione e assistenza;
  • realizzare applicazioni distribuite nella rete Internet;
  • usare le tecnologie per integrare e condividere in rete le informazioni;
  • utilizzare gli standard di comunicazione (WiFi, GPRS, UMTS,...);
  • utilizzare sistemi operativi proprietari e Open Source (Windows, Linux...);
  • applicare gli standard per la sicurezza informatica;
  • usare le tecnologie per realizzare interfacce che integrano dispositivi (sensori, PC, PALM, TEL);
  • accedere ed elaborare dati contenuti in basi di dati distribuite nella rete internet;
  • realizzare reti di calcolatori;
  • effettuare analisi dei costi e valutazione del ritorno.

La tipologia della figura proposta induce a caratterizzare un profilo in cui il futuro professionista sarà portato ad interfacciarsi con l'utenza interna aziendale soprattutto per le problematiche di installazione di nuovi servizi e di gestione dei problemi legati al funzionamento degli apparati di rete, sia cablate sia wireless. Nello stesso tempo il soggetto dovrà poter interagire proficuamente con gli specialisti esterni cui sarà demandata la fornitura dei sistemi.